Nella notte, nei pressi del quartiere San Donato, le forze dell’ordine hanno ritrovato l’auto della banda che svaligiava appartamenti tra Napoli e Caserta. Non hanno retto alla pressione mediatica ed hanno abbandonato la vettura, targata BH900MZ. Soltanto un giorno prima, il comando della polizia municipale aveva pubblicato sui social l’immagine dell’auto, scattata grazie al sistema di videosorveglianza comunale.

La foto dell’auto sui social

Il comando della polizia municipale di Capodrise ha divulgato sui social l’immagine di un’Audi A3 colore grigio e targata BH900MZ. La vettura appartiena ad una delle bande di ladri che agiscono tra Napoli e Caserta, rapinando abitazioni e stazioni di servizio. Nelle ultime ore – riporta Il Mattino – la stessa macchina è stata avvistata in più punti della città. Ad immortalare la foto è stato il software di rilevamento targa in dotazione al sistema di videosorveglianza comunale.

Dai controlli effettuati su un database nazionale dal comandante Clemente Piccolo, si è potuto appurare che la vettura prima di approdare a Capodrise, era a Pomigliano. Oltre ad essere priva di assicurazione, l’auto è intestata ad una ‘testa di legno’ di Cosenza, già noto alle forze dell’ordine.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.