calciomercato Napoli
A sinistra Juan Jesus, dall'alto verso destra: Lorenzo Insigne, Emerson Palmieri, Kostas Manolas e Tiémoué Bakayoko

“Eppur si muove!”, il calciomercato del Napoli. Potremmo definire così, prendendo in prestito la famosa esclamazione pronunciata da Galileo Galilei al tribunale dell’Inquisizione, il mercato in entrata (e in uscita) degli azzurri. Una sessione deludente e senza colpi di scena, obbligata dalla mancata qualificazione in Champions e soprattutto dall’impatto del Covid sulle casse della società. Ad ogni modo, secondo quanto riportato da Sky Sport, sarebbe stato trovato un accordo tra Giuntoli e i rappresentanti del difensore svincolato Juan Jesus. Il brasiliano ha lasciato la Roma a parametro zero e ora ha trovato un’intesa con gli azzurri che gli hanno proposto un anno di contratto su espressa indicazione di Spalletti.

Calciomercato in uscita del Napoli: le situazioni di Manolas e Insigne

Manolas

L’Olympiakos fa sul serio: il club greco è fortemente deciso a riportare in patria Kostas Manolas. Già da qualche giorno i greci hanno allacciato contatti con il club di De Laurentiis che ha chiaramente messo tutti sul mercato settimane fa, alla cifra giusta.

Cifre che, per ora, sono un problema: come riportato da Sky Sport, infatti, l’ingaggio pesante di Manolas resta un ostacolo per la trattativa (il greco percepisce 4 milioni di euro a stagione) ma anche la valutazione del cartellino dell’azzurro non è pari tra le parti. Continuano i contatti con il Napoli che alleggerirebbe il monte ingaggi in maniera importante dopo l’eventuale cessione.

Insigne

‘Bastano’ anche 30 milioni per far vacillare il Napoli, che preferirebbe incassare qualcosa pur di non perdere Insigne a zero il prossimo anno. Una magara consolazione per un giocatore che, sopratutto dopo l’Euorpeo giocato a grandissimi livelli, ha visto il suo valore crescere ulteriormente. Su di lui ci sarebbe l’Inter di Simone Inzaghi, ingolosita dall’opportunità di firmarlo a zero da gennaio. L’offerta sarebbe di quelle irrinunciabili: 6 milioni a stagione e 7 alla firma nel caso di un arrivo a 0 il prossimo anno, a contratto scaduto con il Napoli. Ma il club nerazzurro, pur di assicurarsi il talento di Frattamaggiore già da questa stagione, potrebbe anche imbastire una trattativa con il Napoli sulla base di circa 20 milioni. Sarà poi la volontà di Lorenzo a fare la differenza. Ad ogni modo, il capitano azzurro non si sta facendo distrarre dalle voci di mercato, e non è escluso che alla fine possa anche decidere di rimanere e rinnovare. Dipende tutto dalla sua volontà e soprattutto da quella del Napoli.

Calciomercato in entrata del Napoli: Emerson Palmieri verso il Lione, si pensa ad Estupinan. Idea Bakayoko

Emerson Palmieri

Il terzino italobrasiliano e il Napoli sono stati vicini, ma il destino del fresco Campione d’Europa dovrebbe essere in Ligue1. L’esterno del Chelsea, stando alle ultime indiscrezioni riportate da Sportitalia, dovrebbe trasferirsi al Lione. Dopo il prolungamentodi contratto con il Chelsea, ora si potrebbe trattare con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Formula gradita dai francesi che, a meno di due settimane dal termine del calciomercato, si sono assicurati l’ex obiettivo azzurro.

Bakayoko

L’ultima idea del Napoli per rinforzare il suo centrocampo porta a Bakayoko. Il centrocampista del Chelsea, in uscita dai londinesi, conosce già l’ambiente e sarebbe gradito anche a Luciano Spalletti. Non avrebbe pretese di titolarità e la necessità di scaricare l’ingaggio da parte degli inglesi, potrebbe favorire anche una cessione in prestito secco.

Estupinan

Fallito ‘l’assalto’ a Emerson Palmieri, le attenzioni del Napoli sarebbero tutte per Estupinan, terzino molto promettente del Villareal, che a questo punto diventa l’obiettivo principale per la fascia sinistra degli azzurri.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.