Camionista trovato morto nel suo tir: «Fermo da tre giorni, forse un malore». E’ giallo

Immagine di repertorio

Giallo vicino Gorizia, precisamente nell’area della stazione confinaria di Sant’Andrea di Gorizia, dove un camionista è stato trovato morto stamattina all’interno della cabina del suo autotreno. L’uomo era originario della Polonia. Secondo quanto stabilito dalla Polizia di Stato, non ci sono al momento elementi che possano far ipotizzare responsabilità di terzi nel suo decesso: non sarebbe dunque una morte violenta.

Il camionista era all’interno dell’autotreno con le portiere chiuse: per aprirle sono intervenuti i Vigili del fuoco del Comando provinciale. Il decesso sarebbe stato fatto risalire a diverse ore prima del rinvenimento del corpo. ​La pista più accreditata sarebbe quella del malore. Dalle telecamere della stazione confinaria è emerso che il camion era entrato nella struttura tre giorni fa.