Ciro Di Pietro
Ciro Di Pietro

Era da anni in servizio nell’Appennino reggiano Ciro Di Pietro, il carabiniere originario della Campania morto a soli 35 anni. L’uomo, riporta Il Corriere della Sera, si è tolto la vita nella serata di sabato, il giorno prima del suo matrimonio.

Ciro Di Pietro prestava servizio nel comando di Castelnovo ne’ Monti in provincia di Reggio Emilia. Si è ucciso sparandosi un colpo in testa con l’arma di ordinanza. Al momento non si conoscono le ragioni dell’estremo gesto. A trovare il corpo è stata la fidanzata che ha chiamato immediatamente i soccorsi. Giunti sul posto, questi non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Comunità sotto choc per la morte di Ciro Di Pietro

Sotto choc l’intera comunità, che lo ricorda con grande stima e affetto. Il 35enne era un militare del reparto radiomobile, una persona educatissima e stimata come viene descritta dai conoscenti. Sabato sera la compagna che conviveva con lui da diverso tempo l’ha trovato in casa privo di vita. Le nozze si sarebbero dovute celebrare proprio domenica nella chiesa di Casina. La comunità è sconvolta e durante la messa si è pregato per il carabiniere e per la donna.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.