Carta Acquisti per anziani e bimbi, i requisiti per le richieste nel 2021

Carta Acquisti per anziani e bimbi, i requisiti per il 2021. Per i cittadini che ne fanno domanda e che hanno i requisiti di legge è disponibile una card utilizzabile per la spesa alimentare, sanitaria e il pagamento delle bollette della luce e del gas.

La Carta Acquisti vale 40 euro al mese e viene caricata ogni due mesi con 80 euro sulla base degli stanziamenti via via disponibili. Con la card si possono anche avere sconti nei negozi convenzionati che sostengono il programma Carta Acquisti. Inoltre si potrà accedere direttamente alla tariffa elettrica agevolata.

I REQUISITI PER LA CARTA ACQUISTI

La Carta Acquisti concessa agli anziani di età superiore o uguale ai 65 anni. O ai bambini di età inferiore ai tre anni (in questo caso il Titolare della Carta è il genitore) che siano in possesso di particolari requisiti.

Se è interessato/a ad avere una Carta, verifichi il possesso dei requisiti e le modalità per ottenerla leggendo con attenzione le informazioni relative alla sua fascia di età, oppure andando alle Poste o all’INPS, dove otterrà tutte le informazioni del caso. La Carta Acquisti si può richiedere negli Uffici Postali presentando il modulo di richiesta con la relativa documentazione.

I DATI ISEE

Per effetto delle disposizioni normative che regolano la Carta Acquisti, gli importi di reddito e l’indicatore ISEE che regolano l’accesso al citato contributo, per il 2021, sono perequati al tasso di inflazione ISTAT. A partire dall’1 gennaio 2021, il limite massimo del valore dell’indicatore ISEE e dell’importo complessivo dei redditi comunque percepiti sono rispettivamente così determinati.

  • per i cittadini nella fascia di età dei minori di anni 3, valore massimo dell’indicatore ISEE pari a euro 7.001,37
  • Cittadini di età compresa tra i 65 e i 70. Valore massimo dell’indicatore ISEE pari a euro 7.001,37 e importo complessivo dei redditi percepiti non superiore a euro 7.001,37;
  • per i cittadini nella fascia di età superiore agli anni 70.  Dunque valore massimo dell’indicatore ISEE pari a euro 7.001,37 e importo complessivo dei redditi percepiti non superiore a euro 9.335,16

Dal primo gennaio i cittadini possono presentare la domanda per il beneficio. Dovrà essere utilizzata la nuova modulistica con i limiti Isee e reddituali sopra riportati. I moduli disponibili presso gli Uffici postali e nei siti internet di Inps, Poste Italiane, Ministero dell’Economia e delle Finanze e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

LINK PER LE RICHIESTE: ANZIANI E BIMBI

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.