Clan Contini, Nicola Rullo torna in carcere: nuovo arresto per il boss

Scarcerato e nuovamente riarrestato, Nicola Rullo torna in carcere. Questa notte il ras, indicato come il reggente del clan Contini, si è visto recapitare un nuovo decreto di fermo per fatti risalenti al 2011. Fatti che, come spiegato da Domenico Dello Iacono uno dei suoi legali, fu oggetto di una richiesta di arresto già rigettata. Rullo era stato scarcerato due giorni fa per decorrenza dei termini di custodia cautelare. Questa notte un nuovo colpo di scena con il nuovo stop al boss firmato dal pm anticamorra Ida Teresi e dal capo della Dda Giuseppe Borrelli, mossa che non spazza via però i particolari di una scarcerazione per decorrenza dei termini.