Commercio di bombole, altro blitz dei Baschi Verdi di Giugliano a Villaricca: scatta il sequestro

Operazione della guardia di finanza

Altra importante operazione della guardia di finanza di Giugliano contro la commercializzazione illegale di bombole a gas. Questa volta i Baschi Verdi hanno effettuato controlli presso la rivendita di Villaricca ‘Blugas‘. Trovate in totale 104 bombole piene di varie marche e 118 vuote. Queste ultime erano prive del cartellino di collaudo con anche punti di ruggine e in parte ritinteggiate. In base agli accertamenti effettuati dai Baschi Verdi viene riscontrato che la società poteva detenere un massimo di 1000 Kg di Gpl. Sul posto ritrovati almeno il doppio.

L’esito dei controlli

Trovato anche altri 12 cartellini di collaudo e revisione che venivano, secondo i finanzieri, posizionati artatamente su diverse bombole. In questo modo il consumatore veniva indotto ad ad acquistare un certo tipo di prodotto che però non era tale. All’esito dei controlli si è proceduto al sequestro di un locale adibito a deposito e vendita di bombole di 50 mq costituito da un manufatto in muratura e una lamiera; un piazzale di 500 mq, 12 cartellini di collaudo e revisione, 104 bombole piene e 118 vuote. I finanzieri hanno dichiarato una lotta senza precedenti al fenomeno del commercio illegale di gpl, i controlli proseguiranno serrati anche nelle prossime settimane.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook