Tre decessi e 73 nuovi casi di positività al tampone del Covid-19. È il nuovo, drammatico bilancio legato all’emergenza sanitaria per la città di Torre Annunziata. Stando a quanto rende noto il sindaco Vincenzo Ascione attraverso un comunicato del suo ufficio stampa, nelle ultime 48 ore sono infatti state tre le persone morte dopo avere contratto il virus. Sale dunque a 36 il numero complessivo delle vittime della pandemia. Nello stesso lasso di tempo inoltre sono stati segnalati 73 contagiati e 21 guarigioni.

Dati questi che portano il numero complessivo degli attuali positivi al Covid sopra quota 400: sono 432 infatti i cittadini di Torre Annunziata ancora contagiati, dodici dei quali ricoverati. Crescita dei casi, ma meno accentuata, anche nella vicina Torre del Greco, dove il sindaco Giovanni Palomba ha comunicato quattro nuovi casi di contagio, a fronte di nessuna accertata guarigione (i dati si riferiscono alla giornata di ieri). Stando a questi numeri, il numero complessivo dei positivi si attesta a quota 350, con 27 persone ospedalizzate.

Covid: ancora in calo curva dei contagi in Campania

Continua a calare, in Campania, la curva dei contagi in Campania. Nelle ultime 24 ore sono 1.069 (di cui 104 casi identificati da test antigenici rapidi) i casi positivi su 16219 tamponi esaminati.

Il rapporto positivi-tamponi è dunque pari al 6.59%; ieri era 7,34%.
Secondo quanto rende noto l’Unità di crisi della Regione Campania, 51 sono i casi sintomatici (sintomatici e asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare). Dodici le persone decedute – 9 deceduti nelle ultime 48 ore e 3 deceduti in precedenza ma registrati; ieri; – e 525 i guariti.
Questa, invece, la situazione dei posti letto su base regionale: Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656 Posti letto di terapia intensiva occupati: 112 (due in meno rispetto a ieri); Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata); Posti letto di degenza occupati: 1.448.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.