È emergenza Covid a Napoli, oltre 400 positivi nelle ultime 24 ore

Sono 409 i nuovi positivi al Covid rilevati nel capoluogo campano dall’Asl Napoli 1 Centro
Sono 409 i nuovi positivi al Covid rilevati nel capoluogo campano dall’Asl Napoli 1 Centro

Sono 409 i nuovi positivi al Covid rilevati nel capoluogo campano dall’Asl Napoli 1 Centro. Di questi, 307 individuati tramite l’Unità di continuità assistenziale 118 dei quali effettuati dopo richiesta del medico di medicina generale (26 soggetti sintomatici e 92 con lievi sintomi). Altri 96 positivi al Coronavirus scoperti a seguito di esami in laboratori privati e gli ultimi 6 a seguito dello screening sierologico privato. I tamponi processati sono stati in totale 2370 con una percentuale dei positivi del 17,68%. Al Covid Center dell’Ospedale del Mare sono sempre 6 i ricoveri in terapia intensiva, 30 in reparto. Pieni anche i reparti di sub intensiva e degenza del Loreto Mare.

Covid, oggi è record in Campania: 1.760 contagi ma solo 99 sono sintomatici

Nuovo record di contagi da  Covid in Campania. Dopo la frenata di ieri, il Covid fa registrare 1.760 nuovi positivi su 13.878 tamponi effettuati. Sono 448 in più di ieri ma con 1.183 tamponi in più effettuati. Di questi 1.760 nuovi contagiati, però, 1.661 sono asintomatici e solo 99 presentano sintomi. Per comprendere la gravità di questa seconda ondata. Nei primi 21 giorni di ottobre registrati 17.743 tamponi positivi, più della somma dei positivi di febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto e settembre.

Nuovo record di contagi da  Covid in Campania. Dopo la frenata di ieri, il Covid fa registrare 1.760 nuovi positivi su 13.878 tamponi effettuati. Sono 448 in più di ieri ma con 1.183 tamponi in più effettuati. Di questi 1.760 nuovi contagiati, però, 1.661 sono asintomatici e solo 99 presentano sintomi. Per comprendere la gravità di questa seconda ondata. Nei primi 21 giorni di ottobre registrati 17.743 tamponi positivi, più della somma dei positivi di febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto e settembre.

Campania: curva contagio verticale, difficile ok a scuole

– La riapertura delle scuole primarie in Campania per lunedì 26 ottobre non è certa, anzi è a forte rischio. Lo apprende l’ANSA da fonti della Regione Campania.
Nella lunga riunione di ieri pomeriggio nell’Unità di Crisi, infatti, sono state presentate delle curve di contagio che si stanno verticalizzando nell’aumento nella popolazione da 0 a 18 anni. Un aumento ingente dall’apertura delle scuole che fa presagire una ulteriore diffusione del virus nelle settimane a venire nella popolazione scolastica.

Covid: boom contagi, scatta zona rossa ad Arzano

Ad Arzano, in provincia di Napoli, al via l’installazione dei varchi per bloccare accessi ed uscite dal comune. Il centro a nord del capoluogo, a causa del boom dei contagi (222 casi in tre settimane con una crescita di oltre il 200%) è al centro di un minilockdown – particolarmente contestato dai commercianti – e da ieri sera, per il momento fino al prossimo 30 ottobre, zona rossa in base a un’ordinanza del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Il provvedimento della Campania stabilisce il divieto di allontanamento dal territorio comunale da parte di tutte le persone residenti, il divieto di accesso, la sospensione delle attività degli uffici pubblici, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.