“Impossibile mantenere il distanziamento a scuola”, De Luca chiarisce i dubbi

de luca scuola campania distanziamento sociale

Vincenzo De Luca resta scettico sul mantenimento del distanziamento sociale nella scuole. Oggi il Governatore ha risposto alle domande dei giornalisti in previsione del nuovo anno didattico: “Dobbiamo capire come sarà possibile garantire un distanziamento degli alunni nelle classi. Io credo che alcune classi destinate ad essere soppresse, sarà bene non sopprimerle. Non credo sarà possibile mantenere alla fine il distanziamento sociale, sono quelle cose ipocrite che ci raccontiamo in Italia. Immagine distanziamento di un metro da bocca a bocca nelle superiori: sono stupidaggini”.

L’IMPEGNO DI DE LUCA SULLA SCUOLA

De Luca ha assicurato l’impegno della Regione in merito ai tamponi, ai test seriologici e mascherine. “Nelle prossime settimane lavoreremo per garantire l’apertura dell’anno scolastico in assoluta sicurezza per gli studenti, i docenti, il personale e le famiglie.Con il commissario Arcuri concordiamo di utilizzare l’ultima settimana di agosto e i primi giorni di settembre per fare 180mila test sierologici su tutto il personale scolastico e l’eventuale successivo tampone. Ci impegniamo a fornire alle scuole 1.5 milioni di mascherine. Far ripartire l’anno scolastico in assoluta sicurezza. Questo è il nostro impegno”. Tutto il mondo della scuola attende le nuove misure per tornare in classe in piena sicurezza. I prossimi giorni saranno sicuramente scandite della polemica poiché, dopo la pausa estiva, docenti e studenti vivono tra tante dubbi.

IL VIDEO

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.