Denise Pipitone risultati dna
Il caso di Denise Pipitone

Nel bene o nel male è finalmente arrivato il giorno della verità sul caso di Denise Pipitone. Stasera si scoprirà se tra Denise Pipitone, la bambina scomparsa 17 anni fa a Mazara del Vallo, e Olesya Rostova, la 20enne russa che ha affidato alla tv del suo Paese la ricerca della madre, c’è un qualche legame. Il primo canale russo svelerà oggi, nel corso della trasmissione “Lasciali parlare”, gli esiti degli esami del gruppo sanguigno su Olesya.

Ieri pomeriggio l’avvocato Giacomo Frazzitta, legale della mamma di Denise Piera Maggio, ha accettato di partecipare alla registrazione della trasmissione ma ad un patto, che prima gli venissero forniti gli esiti degli esami. La tv russa prima della registrazione ha inviato gli esiti dei risultati del Dna In cambio, oltre la partecipazione alla registrazione, il network ha ottenuto il rispetto dell’embargo, il silenzio assoluto fino a questa sera, fino a quando la trasmissione andra’ in onda. Piera Maggio non parla.

Per lo scrittore Matteo Grimaldi Olesya non è Denise. La notizia emerge sui social network, in attesa della messa in onda dello show che accoglierà l’avvocato di Piera Maggio in sua rappresentanza. Olesya si chiamerebbe Angela e sarebbe la sorella di Anastasia.

Risultati del Dna

Un selfie di Olesya Rostova con sua sorella già in rete alimenta polemiche a proposito della spettacolarizzazione del dolore di Piera Maggio e insinua un dubbio: la TV russa era già a conoscenza della verità su Olesya Rostova?

L’avvocato di Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone, ne sarebbe già a conoscenza. Ha ottenuto nelle scorse ore – a ridosso della registrazione del programma – i risultati del test del DNA e ha scoperto che quello di Olesya Rostova non coinciderebbe con quello di Denise.

Denise Pipitone, parla l’avvocato: “Non si può andare avanti così”

Giacomo Frazzitta, il legale si è poi lasciato andare a un duro sfogo: “Questa è l’ultima volta – ha detto Frazzitta, come riporta il Corriere della Sera -. O confrontiamo gli esami del sangue e, in caso di sovrapposizione, procediamo al Dna o chiudiamo tutto qui”. “State complicando una vicenda semplicissima – ha detto all’interprete -. Il gruppo della piccola Denise è ‘Rh positivo’. Dite qual è quello di Olesya. Non si può andare avanti così. Abbiamo cominciato a discutere venerdì l’altro, dal 26 marzo. Erano le ore 22 e quella notte restammo incollati via Skype fra interpreti e conduttore fino alle due di notte. Poi ogni giorno un pezzetto di storia, di racconti inutili, di mezze frasi, di rinvii”.

“E adesso capisco – ha ammesso l’avvocato – che la cosa più semplice del mondo va complicata per fare spettacolo, per creare attesa, per guadagnare pubblicità e audience. E io non ci sto. Come non ci stanno la mamma di Denise e papà Piero”.

Olesya Rostova svela un dettaglio: “Ho una voglia sulla pancia”

Dagli studi televisivi del primo canale russo, intanto, è emerso un primo dettaglio svelato direttamente da Olesya Rostova: “Sulla pancia, dalla parte sinistra, ho una voglia fin dalla nascita e forse qualcuno può averla vista”.

Lo scrittore Matteo Grimaldi: “Olesya Rostova non è Denise Pipitone”

A parlare della questione è lo scrittore Matteo Grimaldi, che ha rivelato che Olesya non è la figlia di Piera Maggio. Anzi, a quanto pare, la ragazza russa sembra aver trovato la sua famiglia d’origine, almeno stando a quanto ha scritto Grimaldi su Facebook: “Siamo alla fine. Mi sono arrivate molte segnalazioni riguardanti la storia di Olesya Rostova e Denise Pipitone. Penso di poter dire che abbiamo una risposta. E io non intendo consentire ancora alla TV russa di speculare sulla speranza di Piera Maggio. Come sapete la TV russa sta creando una specie di reality attorno alla vicenda. Oggi ha comunicato l’esito negativo del Dna a una mamma che sperava che Olesya fosse sua figlia sparita da piccola. Mi piange il cuore a dover comunicare che domani andrà in onda lo stesso copione con l’avvocato di Piera Maggio ospite del programma. Infine faranno incontrare Olesya con colei che viene indicata come la sua sorella biologica”.

http://https://www.facebook.com/matteogrimaldi/posts/10159370910912074

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.