Detenuto catturato nei vicoli del centro storico, era evaso dall'ospedale
Detenuto catturato nei vicoli del centro storico, era evaso dall'ospedale

E’ stato catturato il detenuto evaso dall’ospedale San Martino a Genova. La notizia è stata data da Gennarino De Fazio, Segretario Generale della UILPA Polizia Penitenziaria.  “Apprendiamo che è stato riacciuffato nei vicoli del centro storico di Genova dalla Polizia penitenziaria il detenuto evaso qualche ora fa dall’ospedale San Martino. Come spesso accade, a dispetto dell’insipienza della politica e dei governanti in tema carcerario, sono le donne e gli uomini del Corpo a metterci una pezza. Ma i problemi rimangono tutti”. Questo il commento di De Fazio  dopo la cattura del detenuto del carcere genovese di Marassi evaso stamattina dall’ospedale San Martino, dove era stato condotto per accertamenti sanitari urgenti.

EVASIONE DEI DETENUTI, IL COMMENTO DEL SEGRETARIO UILPA

“Lo dimostra – prosegue il Segretario della UILPA PP – anche il suicidio a mezzo impiccagione del detenuto accusato dell’omicidio della ragazza a Calmasino di Bardolino, sul Garda, avvenuto il 5 settembre scorso e che proprio oggi pare dovesse essere sottoposto a interrogatorio. Il Tragico gesto sarebbe stato portato a compimento alle ore 5.30 di stamattina”. “La Ministra Cartabia e il Governo – conclude – dicano e soprattutto facciano finalmente qualcosa di concreto, è lapalissiano che andare avanti così non è più possibile per nessuno”.

L’EVASIONE DI STAMANE

Il detenuto 22enne di origini marocchine evase stamattina a Genova subito dopo essere stato visitato all’ospedale San Martino. L’uomo, in cella nel carcere di Marassi per furto e rapina, stava salendo sul furgone per tornare in prigione quando ha iniziato a correre facendo perdere le tracce.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.