Enzo viene messo in imbarazzo, il 16enne di Scampia esplode: «Pezzo di m*rda»

Ieri, martedì 29 ottobre, è andata in onda la seconda puntata de Il Collegio 4”, il programma televisivo prodotto da Magnolia-Banijayc che ha per protagonisti 20 studenti catapultati nel passato. La docu fiction guidata dalla voce di Simona Ventura, ambientata nel 1982, vede gli studenti – che sono stati scelti tra 22 mila ragazzi dopo una serie di provini – vivere per 21 giorni nel Collegio Convitto di Celana di Caprino Bergamasco, in provincia di Bergamo.  

Nella puntata di ieri a finire nei guai è stato Enzo, Vincenzo Crispino, al 16enne di Scampia non è andata giù l’imposizione di indossare i calzoncini per la lezione di aerobica, novità della seconda puntata.

La sua corporatura lo porta a sentirsi a disagio, come riportato dal sito il sussidiario.it, ed è per questo che rifiuta con forza, facendo infuriare il sorvegliante. “Sono più contento di tornare a casa piuttosto che mettere questi pantaloncini da ragazza in calore” aggiunge Vincenzo. E mentre il sorvegliante si reca ad avvisare il preside, il ragazzo continua ad inveire contro di lui: “Sto pezzo di m*rda, sto cogl*one!” Il preside riesce però a comprendere le sue ragioni: nessuna punizione

L’uscita didattica sui luoghi di D’Annunzio

Spazio anche per le visite culturali: i collegiali andranno infatti a riscoprire la loro conoscenza del poeta e scrittore Gabriele D’Annunzio, proprio nel luogo dove ha trascorso gli ultimi anni della sua vita, il “Vittoriale degli Italiani”, sul Lago di Garda.