Franco Ricciardi, Sal Da Vinci e Andrea Sannino sbarcano a Domenica In con Nanà, l’inno d’amore per Napoli

Una delusione che ha accettato con non poca fatica, quella ricevuta da Renato Zero per il rifiuto della sua canzone “Nànà”, scritta per Sal Da Vinci. Il brano, purtroppo, non è stato scelto tra tutti quelli presenti a Sanremo.  «”Avevo scritto, in questo momento, un inno d’amore per Napoli città aperta, Nanà appunto: possibile che non meritasse di essere tra i 22 brani scelti? Tutti migliori del mio? Tutte voci migliori di quella di Sal?”».

NàNà a Domenica In

Ma c’è comunque una buona notizia. Franco Ricciardi, sul suo profilo personale Instagram, ha annunciato la sua presenza, insieme a Sal Da Vinci e Andrea Sannino, a Domenica In. I tre artisti, per la prima volta, canteranno NàNà. Questo il post di Franco Ricciardi:

Buongiorno wagliù sono felice di comunicarvi che oggi alle 15:00 io Sal Da Vinci e Andrea Sannino siamo ospiti a Domenica in su Rai 1 da mara_venier cantiamo per la prima volta “NANÀ“ mi raccomando seguiteci tutti 💙

Renato Zero si esprime su Napoli

Proprio fatica ad accettarlo questo rifiuto, Renato Zero. Il cantante si è anche espresso sulla città partenopea: «Napoli è stata capitale musicale, e lo è ancora, in qualche modo, basti pensare che io in tour mi porto i Neri per Caso, un percussionista del calibro di Rosario Jermano, e ogni volta che può mi raggiunge Sal Da Vinci. È possibile che Napoli non abbia uno spazio adatto? È possibile che i governanti che si sono succeduti non abbiano pensato che costruirne uno fosse una priorità, culturale come economica? È come la storia di Fonopoli: la mia cittadella della musica non l’hanno voluta, poi si sono ritrovati circondati dai prodotti dei talent show».