Ultimo saluto a Maya, la madre abbraccia la bara: «Adesso ci sorride dall’alto»

Il funerale di Maya Gargiulo
Il funerale di Maya Gargiulo

Oggi è stato il giorno dell’ultimo saluto a Maya Gargiulo, la 15enne che ha perso la vita dopo essere stata investita in piazza Carlo III a Napoli. Le esequie si sono tenute alla chiesa della Madonna di Lourdes di Calata Capodichino, a poca distanza da dove la ragazzina abitava. Le amiche di Maya, tutte con gli occhi gonfi di lacrime, hanno indossato per l’occasione una maglia di colore bianco. All’ingresso della parrocchia, è stato posizionata anche una grossa cornice raffigurante il volto della 15enne.

Appena arrivata fuori la parrocchia, la bara di Maya è stata accolta da un fragoroso abbraccio da parte degli amici. A celebrare la messa è stato il Vescovo ausiliare di Napoli, Monsignor Gennaro Acampa: “Condoglianze da parte della chiesa di Napoli e del cardinale Sepe alla famiglia. È una tragedia, ma non dobbiamo essere travolti dal dolore nonostante sia difficile trovare le parole”.

“Da questa tragedia cerchiamo di prendere un insegnamento. Gesù dice che ch8 vede il figlio e vede lui avrà la vita eterna. Dobbiamo rispettare le regole del vivere insieme, di rispettare gli altri”. Poi conclude: “Adesso Maya ci sorride dall’alto”.

La madre abbraccia la bara della figlia

Durante la cerimonia funebre la madre ha voluto abbracciare la bara di Maya. E dopo aver concluso il funerale, sono partiti i pianti a dirotto da parte di parenti e amici. Questi ultimi si sono presentati con una maglia bianca dove sopra c’è stampata una foto della 15enne. Un lungo applauso ha accompagnato la bara all’uscita dalla chiesa di Capodichino, dove oggi tutti hanno detto addio a Maya.

Fiori e pelouche sull’asfalto, i messaggi degli amici per la piccola Maya: “Come farò ad accettarlo?”

Sono tante le lettere che amici e parenti hanno dedicare alla piccola Maya Gargiulo, la 15enne investita e uccisa venerdì notte in piazza Carlo III. Tante parole, ma anche palloncini bianchi e fotografie, fiori e pelouche. Uno dei messaggi più strazianti, lo ha lasciato una ragazza: “Amica mia, come farò ad accettare tutto questo?”.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.