31 C
Napoli
martedì, Luglio 5, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Giugliano. Manca il numero legale, salta il Consiglio. Pirozzi: «Colpa del Covid». La minoranza: «Ennesimo flop»


Non si raggiunge il numero legale e salta la seduta del consiglio comunale a Giugliano. Tutto era pronto per l’ultimo confronto del 2021 tra maggioranza ed opposizione. Invece, la seduta non si è svolta. Il sindaco Nicola Pirozzi ha annunciato l’organizzazione di una convocazione straordinaria per domani. La fascia tricolore ha commentato: “E’ saltato il consiglio comunale per mancanza di numero legale. Purtroppo causa Covid, qualche consigliere era assente. Verrà riconvocato con urgenza per domani perché si tratta di un consiglio comunale di carattere tecnico. Non ci saranno sicuramente motivazioni politiche perché si tratta di ratifiche di una variazione di bilancio, di debiti fuori bilancio. Un consiglio comunale non politico, ma tecnico. Confido, anche se è il 31 dicembre, nel senso di responsabilità istituzionale dell’intero consiglio comunale”.

Il commento della minoranza

Il mancato raggiungimento del numero legale che ha fatto saltare il consiglio comunale di questa mattina ha scatenato l’opposizione. Luigi Sequino ha dichiarato: “Dopo 12 mesi dal primo consiglio comunale, il sindaco questa mattina non aveva i numeri per poter tenere il consiglio comunale. In aula erano presenti 16 consiglieri, nonostante la folta ‘campagna acquisti’ che il sindaco ha fatto tra le fila della minoranza stessa. Ci venissero a spiegare i motivi delle assenza”.

Anche Francesco Iovinella ha commentato quanto accaduto: “L’ennesimo flop di questa maggioranza. Non a caso, venendo qui, c’è ancora tutta la questione ingarbugliata dei tamponi e la mensa. Tra l’altro oggi era una data particolare per il consiglio comunale. C’erano due punti importanti per l’amministrazione e per la giunta. Non c’è senso di responsabilità da parte di questa maggioranza seppure allargata a 21. Mi sembra oggi a 22″.

Paolo Conte ha aggiunto: “Gli stessi consiglieri comunali di maggioranza questa mattina non si sono recati in Consiglio per garantire il normale svolgimento dei lavori. Non sappiamo, come gruppo di minoranza, se credere ai motivi di Covid, alcuni consiglieri sono positivi ed altri sono in quarantena. Noi pensiamo a frizioni all’interno della maggioranza”.  

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

“In Campania il numero più alto di positivi”, De Luca preoccupato per l’estate

Vincenzo De Luca è tornato a parlare dell'aumento dei contagi covid in Campania. Oggi il presidente della Regione ha...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria