Guendalina Tavassi
Lutto per l'influencer e opinionista romana

Un terribile lutto per Guendalina Tavassi. L’opInionista ed influencer romana, sui suoi profili social, ha comunicato ai followers che in queste ore è venuta purtroppo a mancare sua nonna. Guendalina era molto legata  alla nonna che, purtroppo, era malata da diverso tempo. La donna ha lottato con tutte le sue forze ma un terribile male non le ha dato scampo. “Finalmente adesso sarai nel posto che hai sempre sognato. Sei e sarai per sempre la mia vita. Ciao Nonnina” scrive Guendalina Tavassi su Instagram.

Poi in un’altra stories scrive : “Siamo di passaggio come nuvole nell’aria, si nasce e poi si muore, questa vita è straordinaria”, citando una frase di Pau Donés. Il fratello Edoardo Tavassi condivide sul suo profilo uno scatto che lo immortala con nonna Livia più giovane. “Ciao Nonnina mia!”

Dunque un periodo da cancellare questo per Guendalina Tavassi finita nei mesi scorsi al centro della cronaca rosa dopo che alcuni suoi video privati sono finiti rete. Da lì purtroppo i problemi non sono mai finiti, qualche mese dopo Guendalina Tavassi ha annunciato sul suo profilo Instagram la fine del suo matrimonio con Umberto, il padre dei suoi due figli piccoli.

Articolo precedente

Video di Guendalina Tavassi in rete, sfogo di Umberto a Live: «Sono disperato, l’ho presa malissimo»

 

Guendalina Tavassi a “Live non è la D’Urso” dopo il furto dei filmati hot, girati per il marito e diffusi in rete dagli hacker. La influencer è intervenuta prima in video e poi in collegamento, anche per appoggiare il marito Umberto D’Aponte, molto provato dalla situazione.

Nel filmato una Guendalina Tavassi furiosa ha parlato dell’impegno che ha dovuto mettere per reagire alla situazione: “Sono sempre stata forte, ho imparato dalla vita a rialzarmi da sola e sdrammatizzare. E’ la mia arma di difesa. Volevo dare forza a tante donne che sono nella mia situazione o che purtroppo non ci sono più perché entrate in questo vortice orribile. A chi dice che ho inventato tutto per far parlare di me dico che anzitutto sono una madre e non invento cose simili, e che già venivo in tv senza bisogno di questo. Alle donne vittime di revenge porn dico sbattetevene dei commenti, non abbiamo fatto nulla di male, che si deve vergognare è chi ha violato la mia privacy. Rialzatevi e vestitevi con un sorriso, solo così avrete giustizia, che tanto per loro arriverà presto”.

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.