Dalle prime ore di questa mattina è in corso una maxi-operazione contro i reati ambientali nella zona di Agnano/Parco degli Astroni, ai piedi della tangenziale di Napoli, che vede all’opera gli agenti della Polizia di Palazzo Matteotti congiuntamente ai militari dell’Esercito Italiano.

Sequestrate 14 attività e 10 camion ASIA, blitz ai piedi della Tangenziale di Napoli

Sequestrate 14 attività completamente abusive. Sequestrati anche una decina di camion dell’ASIA su un’area di rimessaggio abusiva.

Questi i reati contestati che hanno portato al sequestro delle attività: abbandono di rifiuti pericolosi, gestione illecita di rifiuti, illecite immissioni in atmosfera, sversamento in fogne di oli esausti.

Tra gli esercizi sottoposti a sequestro, officine meccaniche e di verniciatura con relativa produzione e gestione illecita di ingenti quantità di rifiuti pericolosi, rimessaggio natanti con annesse officine di riparazioni meccaniche e strutturali e altre tipologie.

Le operazioni, coordinate dal Comandante Lucia Rea, che vanno inquadrate in quelle di secondo livello della cabina di regia della Prefettura di Napoli e che sono ancora in corso, hanno visto l’impiego di 24 unità della Polizia Metropolitana e di 18 dell’Esercito Italiano.

L’operazione è il risultato di indagini effettuate da analisti territoriali. La Polizia Metropolitana è quotidianamente impegnata in operazioni di attacco contro i reati ambientali e le economie illecite.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.