de laurentiis napoli
Ipotesi Milan e Juve fuori dalle Coppe, Adl gongola: Napoli in Champions anche senza quarto posto

La guerra tra Uefa e Superlega, in parte accantonata nelle ultime settimane, si è riaccesa. La Uefa infatti, è pronta ad usare il pugno duro nei confronti dei club che non hanno ancora ufficialmente abbandonato la Superlega. Juventus, Milan, Real Madrid e Barcellona rischiano l’esclusione dalla Champions League o dall’Europa League per i prossimi due anni. La risposta della Superlega: “non è possibile l’esclusione delle squadre dalle coppe”.

La Uefa contro la Superlega

La Uefa non ha dimenticato lo sgarro da parte dei 12 club che, la sera del 19 aprile, avevano annunciato la nascita della Superlega con una serie di comunicati attirando numerose critiche da parte dell’opinione pubblica. Secondo quanto riferito da ESPN, la Uefa è pronta a perseguire severe azioni disciplinari contro i club che si sono iscritti alla Superlega e che non hanno ancora preso le distanze dal progetto. Proprio questo potrebbe portare la Uefa ad escludere Juventus, Milan, Barcellona e Real Madrid dalle competizioni europee per i prossimi due anni.

Cosa faranno le società?

Milan e Inter starebbero trattando con la Uefa per cercare di ottenere una sanzione economica inferiore e non sarebbero interessate dal provvedimento più drastico, al contrario degli ultimi tre club rimasti ancora all’interno della Superlega: Juventus, Milan, Real Madrid e Barcellona. sui tre club grava la violazione dell’articolo 51 dello statuto che vieta la formazione di alleanze tra club affiliati alla Uefa.

La risposta della Superlega

Fonti vicine alla Superlega, hanno commentato duramente con l’ANSA le indiscrezioni sulle sanzioni che la Uefa starebbe ipotizzando per le squadre che hanno aderito. “Non c’è possibilità di esclusione dei club dalle competizioni europee, c’è un ordine del tribunale di Madrid che lo impedisce chiaramente”. La Lega poi continua: “Le persone nei comitati disciplinari Uefa sono giudici e avvocati che sarebbero soggetti a sanzioni severe, responsabilità civile e forse anche responsabilità penale se ignorassero un ordine del tribunale”.

Caos Superlega, il Napoli andrebbe in Champions

Cosa succederebbe se Juventus e Milan dovessero essere escluse dalle coppe europee? Il Napoli, assieme alla Lazio, andrebbe in Champions con Inter ed Atalanta. Questo stravolgerebbe sicuramente il mercato della prossima stagione, con ricavi nettamente superiori che permetterebbero al Napoli di non cedere i calciatori con un ingaggio elevato e tante richieste, come Koulibaly e Fabian Ruiz, da tempo nel mirino dei top club europei. Con la Champions, ADL potrebbe tranquillamente affidare la panchina del Napoli a Luciano Spalletti, che chiede uno stipendio elevato.

De Laurentiis ci spera, nei prossimi giorni Ceferin sceglierà la sanzione più adeguata nei confronti di queste squadre.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.