Lavezzi, ancora guai per il Pocho: coinvolto in un filmato a luci rosse

Ezequiel Lavezzi

Problemi per il Pocho Lavezzi, indimenticabile ed indimenticato idolo del Napoli di qualche tempo fa. Suo malgrado è rimasto coinvolto in uno scandalo sessuale per via un un filmato hot che lo riguarda. Ne parla Monica Scozzafava sul Corriere del Mezzogiorno. Ecco uno stralcio dell’articolo.

Ezequiel «Pocho» Lavezzi, ex attaccante argentino del Napoli e ritiratosi (ai Caraibi) un anno fa dal calcio giocato, al centro di un ricatto basato su video definiti «porno». Lo ha denunciato Lavezzi, con due diversi esposti alla procura di Buenos Aires, nella sezione «crimini informatici». E’ quanto ha scritto il quotidiano argentino «Clarin».
L’importo chiesto al Pocho è modesto, 5.000 dollari, ma la minaccia sembra reale: in ballo ci sarebbero dei video particolarmente hot e delle conversazioni esplicite, che lo stesso Lavezzi ha riconosciuto.

Il retroscena sul Pocho Lavezzi

«Hanno iniziato a scrivergli da due account Instagram. Non solo lui ma anche la sua ragazza, Natalia Borges, con cui vive – scrive il Clarin citando fonti investigative- .
Queste persone gli dicono che hanno i loro video e conversazioni e gli danno i dettagli del contenuto. Ecco perché ha deciso di sporgere denuncia. Ma anche se fossero falsi sarebbe comunque estorsione», hanno spiegato fonti che indagano sul caso. Ma Ezequiel Lavezzi pare abbia riconosciuto i video e le conversazioni come reali e quindi abbia deciso di mettere chiarezza in questa vicenda.