Le disperate urla nel silenzio del coronavirus, terzo suicidio in Campania

Si è tolto la vita lanciandosi dal settimo piano di un palazzo in via Freda a Salerno. Ieri pomeriggio si è verificato il terzo suicidio negli ultimi 15 giorni. Il 43enne R.I. ha deciso di compiere l’estremo gesto dalla finestra di casa sua. L’uomo solo era stato recentemente dimesso dal reparto di psichiatria dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona.

Il 43enne non ha lasciato nessun messaggio che potesse addurre spiegazioni alla famiglia. Sul posto sono arrivati volontari del 118 che hanno costato il decesso. I carabinieri hanno effettuato le prime indagini per chiarire il contesto nel quale è maturato il fatto.