Lutto al comune di Melito, morto lo storico dipendente Carmine ‘il pirata’

Carmine Bellotta
Carmine Bellotta

Un grave lutto ha scosso la comunità di Melito. Quest’oggi si è infatti spento Carmine Bellotta, storico dipendente comunale da pochi mesi in pensione. L’uomo è deceduto in ospedale dove era ricoverato in seguito ad alcuni problemi di salute che lo affliggevano da diverso tempo. Nonostante non lavorasse più, ‘il Pirata’ – così come era conosciuto in città – si recava spesso al Municipio dove, nel corso degli anni, aveva coltivato tante amicizie.

La notizia della sua dipartita ha lasciato nello sconforto amici, parenti e dipendenti comunali, che lo ricordano sui social con grande affetto. Tra questi, anche il sindaco di Melito Antonio Amente: “Qualche minuto fa ho ricevuto la notizia che mai avrei voluto apprendere: Carmine Bellotta si è spento in ospedale dove era ricoverato da qualche giorno a causa di problemi di salute che lo tormentavano da qualche tempo. Carmine Bellotta era per noi tutti IL PIRATA, un uomo buono, un amico leale e sincero ed un dipendente comunale esemplare. Da qualche mese era andato in pensione ma appena poteva era lì con noi con l’allegria di sempre anche se gli acciacchi cominciavano a farsi sentire. A Carmine mi legano mille ricordi che porterò per sempre nel mio cuore, così come le sue continue (e ricambiate) dimostrazioni di affetto nei miei confronti. Melito dice addio ad un Signore con la S maiuscola che non sarà mai dimenticato da chi almeno una volta ha avuto l’onore di stringergli la mano. Con forza, come piaceva a lui…”

Toccante, anche il post del vicesindaco della città Luciano Mottola: “In queste ore su centinaia di bacheche appare la tua foto. E a rivederti così forte, sorridente, deciso mi viene davvero impossibile pensare che non potrò più farmi stritolare la mano da quella tua stretta avvolgente. Carminiè, la tua presenza mi ha accompagnato sin dai miei primi passi in Comune e so che continuerà ad essere così anche oggi che il Signore ti ha accolto tra le sue braccia. Carmine Bellotta sei stato un dipendente comunale super ed un uomo d’onore di cui i tuoi familiari e tutti noi che ti siamo stati amici continueremo a vantarci per aver avuto l’onore di starti accanto. Questo non è un addio ma un arrivederci e quando sarà ci saluteremo come sempre. Con quelle strette di mano tanto forti quanto sincere”.