Accusa un malore mentre è in vacanza, 52enne trovato morto sul materassino in mare

Immagine di repertorio

Due morti in spiaggia nel Veneziano complice il grande caldo questa mattina, domenica 1 settembre. Il primo alla Brussa di Caorle, dove un uomo di 52 anni di Portogruaro sarebbe stato colto dal malore fatale mentre si trovava in mare sul suo materassino. Inutili i tentativi di rianimazione una volta portato a riva.

Una seconda tragedia, poco dopo le 11.30, è avvenuta a Sottomarina,dove un bagnante è morto anche lui in mare, per annegamento o per un malore. Portato a riva  i medici del Suem hanno provato a lungo a rianimarlo, ma senza successo. In questo weekend l’afa e l’alto tasso di umidità con temperature ancora superiori ai 30 gradi non aiutano, soprattutto le persone con problematiche cardiache.