Migliaia di euro per partecipare al GF, scoperto truffatore napoletano

Truffa ai danni di numerosi aspiranti concorrenti al Grande Fratello. Il titolare di un’agenzia di spettacolo di Napoli è accusato di aver raggirato un numero notevole di candidati alla partecipazione al famoso format di Canale 5, sparendo infine con un incasso pari a 150mila euro. Il ciarlatano delle star da reality show ha effettuato provini e servizi fotografici e stipulato contratti di un valore compreso tra 1.500 e 6000 euro.

Una raffica di denunce si è abbattuta sul furbo agente. Alcune delle persone ingannate dal napoletano hanno testimoniato a Pomeriggio 5. “Lui in totale mi ha chiesto cinquemila euro, poi ci siamo accordati per la metà. Fino a una settimana prima di Pasqua mi ha chiamato per dirmi che la redazione mi avrebbe chiamata per firmare il contratto” – ha raccontato una ragazza coinvolta.

L’impresario, rintracciato al telefono, ha confermato di aver percepito dei pagamenti in cambio di assistenza e non della certezza di partecipare al programma di Mediaset: “Questo è il mio lavoro, loro hanno cercato di corrompere un sistema per andare a fare i vip nei salotti”.