Musica napoletana in lutto, Peppino di Capri piange la morte del suo grande amico Bebè

E’ morto ieri sera a Capri, all’età di 85 anni, Ettore ‘Bebè’ Falconieri, un pezzo della storia della musica italiana e napoletana, amico tra i più cari di Peppino di Capri con il quale esordì nel 1954 sugli schermi dell’allora nascente televisione italiana nella fortunata trasmissione ‘Primo Applauso’.

In tv conquistarono il pubblico come “Capri Boys”, il duo da cui da lì a poco sarebbe nato il gruppo “Peppino di Capri e i suoi Rockers”, prima vera rock band italiana di cui facevano parte anche il chitarrista Mario Cenci, il contrabbassista Pino Amenta e il saxman Lello Arzilli.

L’avventura della band durò fino a circa la metà degli anni Sessanta, poi il sorridente e sempre gioviale “Signore della batteria”, così come veniva definito Falconieri, lasciò la musica e tornò a Capri per dedicarsi ad alcune attività imprenditoriali.

 

Falconieri è stato per anni lo storico batterista di Peppino Di Capri e della sua band, i “Rockers“.

 

Lo straordinario artista napoletano, con la sua batteria, è stato un vero e proprio innovatore della scena musicale italiana tra gli anni 50 e 60.