Napoli. Rifiuta di indossare mascherina e aggredisce poliziotti, arrestato

Arrestato dopo aver aggredito i poliziotti che gli avevano chiesto di indossare la mascherina. E’ questo quanto accaduto lo scorso pomeriggio a Pianura. Qui gli uomini del locale commissariato (guidati dal dirigente Arturo De Leone, ispettore capo Ernesto Lepre) durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno fermato in via Evangelista Torricelli un uomo a bordo di un’auto. Durante il controllo l’uomo ha iniziato ad insultare e ad inveire contro i poliziotti sferrando alcuni colpi contro di uno di essi fino a quando è stato bloccato e condotto in ufficio dove ha continuato a tenere un comportamento aggressivo nei confronti degli operatori.

Nicola Esposito, 60enne napoletano è stato arrestato per violenza, minacce, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale nonché sanzionato per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché si è rifiutato di indossare la mascherina di protezione e contravvenzionato per guida senza patente e per mancata copertura assicurativa. Infine, il veicolo è stato sequestrato. Gli agenti hanno dovuto bloccarlo visto che è andato letteralmente in escandescenza: l’uomo a quel punto è stato immobilizzato e per lui sono scattate le manette.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.