E’ morto popo dopo il ricovero all’ospedale “Cardarelli” di Napoli. Troppo gravi le ferite riportate da un colpo di pistola esploso alla nuca. Per Benvenuto Gallo, 24 anni, non c’è stato nulla da fare.
Il fatto è accaduto la scorsa notte a Napoli, poco dopo le 4.
Alcune persone hanno accompagnato Gallo al pronto soccorso del “Cardarelli”.
Secondo i primi accertamenti dei Carabinieri della Compagnia Stella e del Nucleo Investigativo di Napoli, il 24enne sarebbe stato colpito all’altezza del civico 30 di Via Comunale della Luce, quartiere San Pietro a Patierno di Napoli, dove era stata segnalata l’esplosione di alcuni colpi d’arma da fuoco.
In strada all’arrivo dei carabinieri erano evidenti delle tracce di sangue. La dinamica dell’evento ancora da chiarire. Indagano i carabinieri della Compagni Stella.

Il luogo dell’omicidio di Benvenuto Gallo

Sangue raggrumato in terra e due scooter parcheggiati, uno ritenuto in uso alla vittima. A poche ore dall’omicidio di Benvenuto Gallo, il 24enne arrivato in fin di vita all’ospedale Cardarelli, al civico 30 ivia Comunale della Luce nel quartiere di via San Pietro a Patierno, luogo dell’agguato, i rilievi della Scientifica e dei carabinieri attirano il solito gruppo di curiosi.
In tanti, in auto o a piedi, chiedono il perché della presenza dei militari, ignari dell’accaduto attorno alle 4 di stamattina secondo le ricostruzioni dei militari dell’Arma. Sul posto anche un giovane qualificatosi come nipote di Benvenuto Gallo, che chiedeva lumi sulla restituzione della moto di proprietà del 24enne. Al momento, però il due ruote risulta sequestrato dai carabinieri insieme all’altro scooter presente sulla scena del crimine.
Secondo un’ipotesi, tuttavia da verificare, Benvenuto Gallo sarebbe stato attirato in una di trappola. Prima i sicari avrebbero sparato verso la porta di un locale in cui si trovava per farlo uscire allo scoperto e poi, una volta fuori, l’avrebbero colpito mortalmente alla nuca. Il civico 30 di via Comunale della Luce corrisponde ad una strada senza uscita, delimitata da un cancello e confinante con alcune abitazioni. Il quartiere di San Pietro a Patierno è in queste ore controllato dalle forze dell’ordine con alcuni posti di blocco.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.