Tv e Medicina in lutto, morto dietologo de “I Fatti Vostri”. Le lacrime di Barbara Palombelli

E’ morto a Roma a 86 anni il nutrizionista Pietro Antonio Migliaccio, volto noto della televisione e docente in Scienza dell’alimentazione. La notizia resa nota sul sito del suo studio medico. Specialista in Gastroenterologia oltre ad essere presidente emerito della Società italiana di Scienza dell’Alimentazione. Aveva infatti partecipato a numerose trasmissioni come divulgatore.

Era fra i massimi esperti in Italia di nutrizione e sostenitore della dieta Mediterranea, contro gli eccessi delle diete estreme. Per la sua notorietà  era stato anche imitato da Fiorello la satira aveva provocato il divertimento dello stesso scienziato.

Pietro Migliaccio nato a Catanzaro nel 1934 per oltre 25 anni è stato ricercatore dell’Istituto nazionale della Nutrizione. Fra le sue cariche Laureato a Roma presso l’Università La Sapienza in Medicina e Chirurgia. Libero Docente in Scienza dell’Alimentazione e Specialista in Gastroenterologia; esperto in Auxologia. (ANSA)

La scomparsa del professor Pietro Migliaccio lascia un vuoto immenso – scrive Barbara Palombelli. 50 anni di consuetudini familiari, affetto, amicizia, assistenza professionale e tanti momenti meravigliosi vissuti insieme. Lo ricorderò oggi in tv»

 © ANSA

Autore di numerose pubblicazioni scientifiche in ambito biochimico e nutrizionale, collaborava attivamente con la stampa e con numerose testate radiotelevisive per la divulgazione di temi riguardanti gli alimenti, la nutrizione e la salute.

Il professore, come confermato all’Ansa dalla moglie Maria Teresa Strumendo Migliaccio, è morto improvvisamente a seguito della rottura dell’aorta. Si è tratto di un evento improvviso: “E’ stato impegnato in studio fino al tardo pomeriggio di ieri – ha raccontato la moglie – poi verso le 19.00 ha accusato un dolore e ci siamo recati in clinica. Poi in ambulanza d’urgenza al Policlinico Umberto I”. Nell’ospedale della Capitale il professore è quindi deceduto in serata.