L’Agro Aversano piange Pino, morto a 45 anni: era candidato alle scorse Regionali

Pino, il 45enne di Casal di Principe che ha perso la vita: era candidato alle scorse Regionali
Pino, il 45enne di Casal di Principe che ha perso la vita: era candidato alle scorse Regionali

Un giorno di dolore quello che oggi vive la comunità di Casal di Principe. Giuseppe Emilio di Tella, 45 anni e meglio conosciuto come Pino, ha perso la vita improvvisamente. La tragica scoperta è stata fatta dai familiari al risveglio, quando purtroppo per Pino non c’era più nulla da fare. A stroncarlo – riporta Edizione Caserta – è stato probabilmente un malore che l’ha colpito durante la notte.

I messaggi di cordoglio per Pino

L’intera città è rimasta sotto choc per il decesso inaspettato. L’uomo si era candidato alle ultime elezioni regionali in Campania con la lista ‘Caldoro presidente’. Sui social sono già arrivati diversi messaggi di dolore e cordoglio, tra cui quello di una candidata presente nella sua stessa lista alle scorse Regionali: “Insieme abbiamo fatto una battaglia ideologica, di trasparenza, di testimonianza nella lista del presidente. Sono addolorata, mortificata, dispiaciuta. Sei scomparso prematuramente. Pensavo di farti gli auguri di Natale, sono sotto choc. Pino ci mancherai”.

Le altre notizie | Antonio morto a 16 anni dopo un incidente, la mamma: «Eri il mio angelo»

Una vera e propria tragedia quella che si è consumata nella serata di sabato a LimatolaAntonio Suppa, ragazzo di 16 anni, ha perso la vita in seguito dopo un violentissimo impatto contro il muro mentre era a bordo di una Mini Cooper. Il giovane ha perso la vita appena arrivato all’ospedale di Caserta.

«Figlio una parola breve ma che ne racchiude una grande come l’amore che nutre per lui da quando gli dona la vita, non vederti è inimmaginabile…tutti ti amavano, il mio angelo, il mio amore il mio tutto…non doveva andare così…ti amo». Queste sono state le strazianti parole della madre, scritte sul proprio profilo Facebook, dopo la tragica notizia sul decesso di Antonio.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.