Dipendente di Puok positivo al Covid, chiusa la sede nel centro storico

Dipendente di Puok positivo al Covid, chiusa la sede nel centro storico
Dipendente di Puok positivo al Covid, chiusa la sede nel centro storico
A causa di una positività al Covid da parte di un dipendente, la sede di ‘Puok Burger Store’ di Spaccanapoli ha temporaneamente chiuso. A comunicarlo è la stessa attività su Facebook con un post.

L’annuncio di Puok Burger sui social

“Da oggi la sede di SPACCANAPOLI sarà temporaneamente chiusa. Abbiamo rilevato la presenza di un caso positivo al Covid-19 all’interno del nostro team. Ha avuto contatti con un caso all’esterno, è asintomatico e fortunatamente sta benissimo e stiamo tutti bene.
Questa mattina tutti i membri del team che hanno avuto contatti diretti saranno sottoposti a tampone e, appena ne conosceremo i risultati, riapriremo Spaccanapoli coi ragazzi che risulteranno negativi. Dato che le unità operative sono completamente autonome e separate, la sede del Vomero resta regolarmente aperta”.

Da oggi la sede di SPACCANAPOLI sarà temporaneamente chiusa.Abbiamo rilevato la presenza di un caso positivo al…

Publiée par Puok Burger Store sur Lundi 19 octobre 2020

Le altre notizie | Due settimane fa chiuso anche Liceo Classico Umberto I di Napoli [Articolo del 7 ottobre]

Il sei ottobre è rimasto chiuso per sanificazione il Liceo Classico Umberto I di Napoli. La chiusura è scattata per un caso di contagio da Coronavirus tra gli studenti.
La scuola, istituto storico del quartiere Chiaia che vanta tra gli ex alunni anche l’ex Capo dello Stato Giorgio Napolitano, non ha riaperto, come si legge nella comunicazione del dirigente scolastico, nella giornata del 6 ottobre su indicazione del Servizio di Prevenzione della Asl Napoli 1 Centro, per lo svolgimento di operazioni di sanificazione straordinaria.
Le lezioni sono riprese il 7 ottobre.

Per seguire tutte le notizie e restare sempre aggiornato sull’emergenza coronavirus collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.