Qualiano. Aggredisce compagno dell’ex moglie con mazza da baseball, i carabinieri evitano il peggio

A Qualiano i militari del NOR/Sezione Radiomobile hanno denunciato per  lesioni aggravate e porto di armi improprie R. N., 50enne di Quarto. Poco prima i militari, nel transitare in via Campana, avevano notato l’uomo che, in evidente stato di agitazione, urlava brandendo una mazza da baseball e, nelle immediate vicinanze, un secondo soggetto che presentava una ferita all’arcata sopraccigliare sinistra e gli indumenti strappati.
Immediati accertamenti esperiti consentivano di acclarare che l’uomo, poco prima, per futili motivi riconducibili all’attuale relazione sentimentale che l’ altro uomo intrattiene con la sua ex moglie e soprattutto in relazione alla frequente presenza dello stesso all’interno dell’abitazione in uso alla donna, ma di sua proprietà,  lo aveva aggredito colpendolo con la mazza. La vittima ha sporto querela per l’aggressione subita, ricorso alle cure mediche presso l’ospedale “San Giuliano” di Giugliano per la ferita riportata, veniva riscontrato affetto da “contusioni varie alla faccia, al cuoio capelluto, al collo, al ginocchio e al dorso” e giudicato guaribile in giorni 7.
Solo il pronto intervento dei militari ha evitato che ai consumasse il peggio.