Nel mese di dicembre il reddito di cittadinanza dovrebbe essere riconosciuto in anticipo rispetto alla data ordinaria. L’obiettivo è quello di far arrivare il sussidio alle famiglie beneficiare prima di Natale, per permettere loro di godersi le feste con più tranquillità. Ricordiamo infatti che, di norma, la ricarica della card avviene entro il 27 di ogni mese ma, come accaduto già in passato, questo mese potrebbe arrivare prima.

Reddito di cittadinanza, pagamenti di dicembre in anticipo: le date

Gli accrediti del reddito di cittadinanza nel mese di dicembre inizieranno ad essere effettuati prima di Natale. Probabilmente a partire dal 22 o 23 dicembre, fatti salvi i casi di sospensione.

Non è la prima volta che, come già accennato sopra, l’Inps provvede con l’erogazione del sussidio in anticipo. Quindi, considerando la pausa natalizia, sono in molti quelli che sperano di ricedere l’accredito sulla card prima di Natale.

Modalità pagamenti di dicembre

Ufficialmente, la data dell’accredito del reddito di cittadinanza oscilla tra il 25 e il 27 di ogni mese, e questa regola – ovviamente – vale anche per dicembre. Dalla data di pagamento disposta dall’Inps a quella dell’effettiva ricarica sulla carta Postepay, di solito, passano soltanto uno o due giorni lavorativi. Per far si che gli importi spettanti arrivino entro Natale, dunque, è probabile che questo mese i versamenti dell’Istituto inizino ad essere fatti a partire dal 22/23 dicembre.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.