Rissa a colpi di sedie e bottiglie, chiusa per 10 giorni la discoteca in via Coroglio a Bagnoli

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato Bagnoli, ha disposto la sospensione per 10 giorni delle attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande nonché della licenza di agibilità di pubblico spettacolo nei confronti di una discoteca di via Coroglio.

La notte del 27 giugno scorso, militari dell’Arma dei Carabinieri erano intervenuti nel locale per una rissa tra alcuni giovani che si erano fronteggiati colpendosi con sedie e bottiglie riportando diverse ferite.

Il provvedimento è dunque finalizzato a scongiurare un concreto pericolo per la pubblica sicurezza.

La rissa lo scorso 27 giugno

Una lite in uno dei locali della movida si conclude con l’aggressione di un giovanea Napoli, quartiere Bagnoli, dove intorno alle 3 i carabinieri  allertati dal 112 – sono intervenuti in via Coroglio.

Un 21enne, incensurato, ha raccontato ai militari di aver avuto, durante la serata in un locale, una discussione per futili motivi con alcuni ragazzi seduti al tavolo accanto. Una volta uscito dal locale, sarebbe stato aggredito alle spalle da tre giovani che non è stato in grado di descrivere. È intervenuto sul posto anche personale del 118 che ha accompagnato la vittima nell’ospedale San Paolo: il 21enne è stato giudicato guaribile in sette giorni e dimesso.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.