Ronaldo nel mirino dei carabinieri, accertamenti sulla violazione delle norme anti-Covid

Ronaldo nel mirino dei carabinieri, accertamenti sulla violazione delle norme anti-Covid
Ronaldo nel mirino dei carabinieri, accertamenti sulla violazione delle norme anti-Covid

I carabinieri del Gruppo Aosta stanno conducendo accertamenti sul caso della presunta trasferta sulle nevi di Courmayeur di Cristiano Ronaldo e della sua fidanzata, Georgina Rodriguez. Al di fuori dei casi consentiti il viaggio in Valle d’Aosta, zona arancione, non sarebbe infatti consentito.

Secondo quanto risulta da alcune immagini rimbalzate ieri sui social network e riprese da alcune testate giornalistiche, l’attaccante della Juventus e la sua fidanzata si sono concessi una breve vacanza tra martedì 26 e mercoledì 27.

Il precedente: Cristiano Ronaldo e lo scontro con il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora

Tornando dal Portogallo, Cristiano Ronaldo ha violato il protocollo anti covid perché positivo. Questo è quanto spiegato dal ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, che ha risposto alle domande di Gianni Minoli nel corso di un’intervista per il programma di Rai Uno “Il mix delle cinque”. «Se non ci sono state autorizzazioni specifiche dell’autorità sanitaria, allora il protocollo è stato violato», ha dichiarato Spadafora.

La risposta di Ronaldo non si era fatta attendere:.«Sono tutte bugie di un signore italiano di cui non dico il nome, ho fatto tutto come dovevo. Io e la mia squadra ci siamo presi la responsabilità di fare le cose bene. Ho la coscienza tranquilla».

Le polemiche sulla sorella di Cristiano Ronaldo negazionista [Articolo del 15 ottobre 2020]

Si è creata una vera e propria polemica sulla sorella di Cristiano Ronaldo, Katia Aveiro, che con un post sui social ha sollevato più di un dubbio sull’esistenza del Covid. “Se Cristiano Ronaldo deve svegliare il mondo, devo dire che questo portoghese è davvero predestinato!!! Credo che oggi poche migliaia di persone arriveranno a credere in questa pandemia, nei test, nelle misure prese, come me…”. Così la sorella del campione portoghese si è lasciata andare a dichiarazioni negazioniste sulla pandemia, che hanno scatenato il mondo del web e non solo.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS E SU TUTTE LE ALTRE NOTIZIE, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK