«Salmo mi ha inviato foto hot», la confessione dell'influencer di Salerno sul rapper
«Salmo mi ha inviato foto hot», la confessione dell'influencer di Salerno sul rapper

Giorgia Ruggia, influencer 34enne di Salerno, è finita nell’occhio del ciclone. Il motivo? Venerdì scorso, la donna, ha confessato di aver ricevuto su Instagram delle foto hot da parte del rapper Salmo. «Oggi – il messaggio diffuso attraverso un paio di stories – parliamo di una categoria di artisti che si diletta a mandare nei direct foto e video del pene come se non ci fosse un domani, ed io che ero anche una sua fan: Salmo, sei davvero triste, quanto c***o sei triste! Io ho anche due figli: senza il blocco al telefono, pensa all’ansia che potessero vedere della roba simile». Salmo

L’influencer, però, non si aspettava una certa ‘mancanza di solidarietà’. Qualcuno, addirittura, è arrivato addirittura a dirle che “Se l’è cercata!”. Il motivo? Una minigonna, un top scollato, un tocco di rossetto in più. Come se i social fossero diventati mezzi per predatori, per adescare persone. Per fortuna, la realtà dei fatti è diversa.

L’intervista a Giorgia Ruggia, l’influencer di Salerno che ha scatenato le polemiche dopo le confessioni su Salmo

Ai microfoni di La Città di Salerno, la donna ha raccontato quanto le è accaduto.

«Ho screenshottato ogni cosa. Non ho pubblicato le foto e i video per rispetto, anche se non dovrei, ma ho tutto. Altrimenti non mi sarei mai messa contro un simile colosso. Tutto è cominciato una mattina di giugno: nella tendina sulla schermata home del cellulare m’apparve la notifica dei messaggi. Non riuscivo a credere che Salmo m’avesse scritto. Poi ho visto le foto ed erano le sue parti intime. All’inizio ero incredula: credevo gli avessero hackerato il profilo. Ho pensato addirittura d’essermi sbagliata, d’aver visto male. E invece è andata proprio così: ero disgustata. Non dico d’aver avuto paura, ma quando l’altra ragazza, Asia, s’è esposta, m’ha infuso un po’ di coraggio. D’altronde lui m’aveva scritto di nuovo proprio quella mattina. E credo avesse fatto lo stesso anche con lei».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.