19.6 C
Napoli
giovedì, Maggio 13, 2021
Pubblicità
Home Cronaca Scoperto il ‘forno degli orrori’ a Sant’Antimo, chiuso panificio in condizioni igieniche...

Scoperto il ‘forno degli orrori’ a Sant’Antimo, chiuso panificio in condizioni igieniche precarie

29
0

Stamattina i poliziotti del Commissariato di Frattamaggiore, con il supporto di personale dell’ASL Napoli 2 Nord, del Dipartimento di Prevenzione e Sicurezza sui luoghi di lavoro, dei tecnici dell’U.T.C. del Comune di Sant’Antimo e degli agenti della Polizia Municipale, hanno effettuato un controllo presso un panificio di via Matilde Serao a Sant’Antimo, riscontrando violazioni della normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro  e  di sicurezza igienico-alimentare.

Gli agenti, inoltre, hanno denunciato e sanzionato con la sospensione dell’attività il titolare, un 37enne napoletano con precedenti di polizia.

Il business del pane a Sant’Antimo

La vendita del pane si è dimostrata, col tempo, anche un business per la camorra. Già in passato, infatti, le organizzazioni criminali avevano gestito l’imposizione della distrubuzione dei prodotti da forno ad esercizi commerciali tra Sant’Antimo e Grumo Nevano.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.