21.8 C
Napoli
domenica, Agosto 14, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Spari alla Sanità, è la vendetta degli alleati dei Vastarella


Il clan Mauro non avrebbe intenzione di arretrare e di arrendersi. Potrebbero servire queste poche parole per descrivere ciò che sta accadendo tra i vicoli della Sanità e dei Miracoli (roccaforte proprio del gruppo di vico Pacella): nonostante gli arresti che hanno decapitato i vertici del clan Vastarella (in carcere il capo Patrizio e suo figlio Antonio) e l’avanzata dei Sequino che, sentendosi liberi da nemici e forti sul territorio starebbero cercando di allargarsi ulteriormente, i Mauro avrebbero deciso di non darla vinta a quelli di Santa Maria Antesaecula e avrebbe iniziato una sorta di guerra di logoramento contro i primi. Si spiegherebbero così gli spari avvenuti ai Miracoli una settimana fa e la ‘risposta armata’ avvenuta proprio a due passi dall’abitazione dei Sequino.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Covid in Campania, decessi in calo e oltre 2mila positivi: il bollettino

Diminuiscono i morti, due nelle ultime 48 ore, e un altro deceduto in precedenza ma registrato ieri, più o...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria