Stupro San Giorgio, la vittima in tv: “Ho paura della loro vendetta”

Stupro Circum San Giorgio, la vittima in tv. La 24enne di Portici ha parlato in esclusiva alla trasmissione ‘Quarta Repubblica’, in onda ieri sera su Rete4. La ragazza non ha mostrato il suo volto ma dalla sua voce ha evidenziato lo stato di choc in cui si trova da quando il suo incubo è cominciato.

“Mi ha spinta dentro l’ascensore, mi ha girata e mi ha slacciato i pantaloni.” – così è cominciato il racconto della ragazza – “Non riuscivo neanche a urlare. Ero paralizzata dalla paura. Sembrava arrabbiato contro il mio corpo. “Gli altri aggressori – ha continuato – sono intervenuti nel momento in cui l’ascensore si è fermato. Erano già pronti appena si sono aperte le porte. Avevo i pantaloni abbassati e io ho provato a dire ‘basta’. Antonio mi ha pulito con i miei fazzoletti, forse per sentirsi lui meno sporco. Ero stata già vittima di tentate violenze, perciò li ho anche salutati dopo, nel timore che potessero picchiarmi”. Due dei tre presunti stupratori sono stati scarcerati in attesa del processo e la giovane non si sente tranquilla: “Vivo nella paura che possa succedere di nuovo”.