uomini e donne
Uomini e Donne, Fabrizio Cilli finisce al pronto soccorso: “Io drogato”

Anche quando Uomini e Donne non è in onda, lo show continua a regalare scoop e retroscena. La scorsa settimana Gianluca Tornese ai microfoni di Rtl ha raccontato di una furiosa lite con l’altro napoletano, Mariano Catanzaro. Durante la rissa, racconta Gianluca, sono state rotte alcune telecamere e si è reso necessario l’intervento di Gianni Sperti, per dividere i due corteggiatori di Uomini e Donne. A distanza di 7 giorni arriva un’altra storia forte da un altro protagonista del programma, Fabrizio Cilli. L’ex corteggiatore di Gemma Galgani ha rivelato di essere stato drogato e abusato da una finta manager aggiungendo, inoltre riporta Biccy, di essere stato picchiato dalla donna.

“Sono stato contattato da una manager per prendere parte ad una trasmissione televisiva. Sono andato nel suo appartamento e dopo aver sorseggiato dell’acqua ho avuto dei problemi alla vista. Ho iniziato a vedere offuscato e poco dopo sono svenuto. Sono caduto a terra e mi sono rotto il menisco del ginocchio destro. Dopo dieci ore mi sono risvegliato nel suo letto. Sono stato drogato da una manager in cambio di favori a letto e mi ha anche detto: non ti crederà nessuno quando lo racconterai”.

Uomini e Donne
Uomini e Donne, Fabrizio Cilli finisce al pronto soccorso: “Io drogato”

Fabrizio Cilli di Uomini e Donne, la denuncia alle forze dell’ordine.

Come avevo annunciato sono stato dai carabinieri a denunciare la presunta manager o colei che si fa passare per tale. Mi hanno detto che ha già truffato altri due di Uomini e Donne. Lei fa questi contratti falsi scaricati da internet. La signora lavora senza partita iva, adesca le persone in casa e poi dopo le droga e le addormenta. Quando mi sono svegliato mi sono trovato questi segni. Mi ha morso, non so bene cosa abbia fatto. Mentre dormivo mi ha tirato delle forchettate sul pecco. Sono tutto segnato addosso, per non parlare del taglio. Ho lividi e segni ovunque, mi ha rovinato fisicamente e psicologicamente”

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.