Vigilante torna a casa e si spara un colpo in bocca, terribile suicidio in provincia di Napoli

Una terribile tragedia ha colpito questa mattina la comunità di Castellammare dove, in via Bonito, un vigilante si sarebbe suicidato con la propria pistola sparandosi un colpo in bocca. L’uomo era molto conosciuto e benvoluto in città. Nonostante il tempestivo intervento dei sanitari del 118 per l’uomo non c’è stato nulla da fare, sul posto gli agenti della Polizia di stato per avviare le indagini del caso. Non è chiaro cosa abbia spinto l’uomo al folle gesto. Sotto shock la moglie dell’uomo che, secondo quanto si apprende, era in casa al momento del suicidio, come riportato dal sito ‘stabiachannel’. La Procura di Torre Annunziata ha deciso di aprire un’inchiesta. Maggiori dettagli nelle prossime ore.