Villaricca. Consiglio comunale dei ragazzi: primo incontro con i 3 candidati

Nella sala consiliare del comune di Villaricca questa mattina si è svolta la conferenza stampa del primo consiglio comunale dei ragazzi. Si tratta di un’iniziativa che dà voce a bambini e ragazzi favorendo una collaborazione tra i giovani e le istituzioni. L’obiettivo era sostanzialmente presentare al pubblico i tre candidati sindaci, uno per quanti sono le scuole medie sul territorio. Presenti alla conferenza, oltre al sindaco Maria Rosaria Punzo, l’assessore Giosuè Di Marino, il consigliere dell’opposizione Tobia Tirozzi, il caposettore dell’ufficio scolastico Rosaria Topo, il dirigente scolastico della G. Siani Luigi Molitiello ed i consiglieri membri della quinta commissione Giuliano Granata (presidente pubblica istruzione) e Annamaria Porcelli (vicepresidente)

 

Ecco alcuni estratti più significativi

 

Saluto tutti e vi ringrazio per essere venuti. Lo spazio che ruberò è veramente ridotto perché oggi i protagonisti sono i ragazzi candidati, ha esordito il sindaco Punzo. Io e la commissione qui presente abbiamo creduto fortemente in questa iniziativa, un consiglio di giovani che su questo territorio non era stato ancora istituito. Ritengo infatti che le nuove generazioni debbano avere una parte attiva nelle proposte che le amministrazioni degli adulti fanno, onde evitare un allontanamento che ormai sta diventando fisiologico. Pertanto soltanto con la partecipazione attiva può rinascere l’interesse. Mi piacerebbe che un giorno anche uno dei miei figli si impegnasse attivamente in un progetto simile.                        Noi della quinta commissione abbiamo creduto moltissimo in questa iniziativa, ha continuato il presidente Granata. Spesso in politica, presi dai problemi, si finisce col perdere l’entusiasmo.E l’entusiasmo è proprio il contributo maggiore che a mio avviso possono portare questi ragazzi. Ringrazio la dottoressa Rosaria Topo che dirige l’ufficio scolastico e l’assessore Giosuè di Marino che ci ha dato carta bianca per tutto. Anche all’opposizione va il mio più sentito ringraziamento perché quello che oggi stiamo presentando ha messo d’accordo tutti all’unanimità.  Le elezioni ci saranno il giorno 19 dicembre e in ogni scuola verrà istituito un seggio elettorale in cui presiederà almeno un membro della quinta commissione. Potranno votare i bambini o ragazzi dalla quarta elementare alla terza media. 

Ecco invece in sintesi le parole dei tre candidati sindaci

Cristian Oliviero, Ada Negri: Il mio impegno sarà quello di riparare tutte le cose guaste all’interno dell’istituto come la palestra. In più vorrei che venisse adibita un’aula di cinematografia dove gli insegnanti possono svolgere le attività didattiche mediante la visione di film.

Antonio Granata, Italo Calvino: il mio motto è “con me i vostri diritti saranno al sicuro!” Vorrei infatti occuparmi maggiormente dei diritti che spettano a tutti i miei colleghi.

Alessandro Prisco, Gian, Siani: Mi impegnerò a dare una maggiore manutenzione alla scuola e a far si che le attività di educazione fisica vengano prese maggiormente in considerazione, dato che le ritengo molto importanti.