Violenza sessuale su una 15enne nel Napoletano, stupratore ai domiciliari

Violentò la sua vicina di 15 anni attirandola con l’inganno e ora Luigi M., 19enne, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. L’ordinanza per la custodia cautelare agli arresti domiciliari è stata firmata dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata.

Il 19enne, già noto alle forze dell’ordine per reati di droga, lo scorso aprile avvicinò una 15enne sua vicina di casa al Piano Napoli di Boscoreale e con un pretesto la portò in un deposito abbandonato dove consumò la violenza denunciata poi dalla giovane.

A seguito di esami scientifici sui vestiti della ragazzina i carabinieri riuscirono a risalire al 19enne traendolo in arresto.

A riportarlo è Cronache della Campania.