Il caso licciardiello visto dalla stampa , LICCIARDIELLO

il caso visto dalla stampa

Sono “Il Mattino” e “Cronache di Napoli” ad anticipare tutti. Una fuga di notizie fa uscire il caso alla scoperta. I due quotidiani pubblicano in anteprima mercoledì 24 ottobre la notizia della lettera del comandante D’Onofrio.

Il caso esplode. Durante la conferenza stampa del centrosinistra nella sede DS di Via Roma (giovedì 25 settembre 2001) viene divulgato il documento choc. Oltre ai due quotidiani già menzionati, sono presenti “La Repubblica”, “Il Notiziario del giuglianese” , “Il punto”, “Lo Spillo”, “Periferia”, e Telecapri Notizie. L’emittente televisiva trasmette il servizio della conferenza stampa già dal primo pomeriggio di giovedì. Tonia Limatola per “Il Mattino” pubblica “Scontro frontale in Municipio” venerdì 26 settembre.
“Cronache” pubblica martedì 30 settembre la replica del sindaco: “Faremo chiarezza al più presto e col massimo della serietà. Se qualcuno ha sbagliato , pagherà”.
“Il punto” corre in tipografia. A tutta pagina titola: “Scandalo al Comune”. Pubblica in prima ed integralmente la lettera del comandante D’Onofrio. Enzo Perfetto cura l’articolo di fondo: “La scintilla è scoccata, l’incendio dirompe”. Anche l’ormai atrofizzato “Spillo” corre in stampa. La redazione tra l’altro è completamente rinnovata. Pubblica a pag. 5 la lettera di D’Onofrio e.. tre interrogativi. Anche “Il Notiziario” pubblica la lettera. Angela Fabozzi parla di un “inciucio che da giorni teneva occupati i politici”. Sullo stesso numero c’è la replica al centrosinistra del capogruppo di FI Qualiano, Giovanni Palma.