24.8 C
Napoli
lunedì, Maggio 16, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Colpo da 200 milioni di euro ai narcos, trovati 650 kg di cocaina purissima


Colpo da 200 milioni di euro ai narcos, trovati 650 kg di cocaina purissima. I funzionari dell’ufficio ADM di Gioia Tauro e i militari del Comando Provinciale GdF di Reggio Calabria, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Palmi, hanno sequestrato 654,300 chili di cocaina purissima. L’attività ha preso le mosse da analisi e riscontri su oltre 2.000 contenitori provenienti dal continente sudamericano, con l’ausilio di sofisticati scanner in dotazione ad ADM.

La sostanza stupefacente sequestrata era nascosta in un container carico di banane proveniente dal porto di Guayaquil in Ecuador e diretto al porto greco di Salonicco.
La cocaina è risultata di qualità purissima e avrebbe potuto essere tagliata dai trafficanti di droga fino a 4 volte prima di essere immessa sul mercato. La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi ha assunto la direzione delle indagini preliminari.

IL VIDEO DEL SEQUESTO DI COCAINA

Dunque oltre 650 chilogrammi di cocaina purissima nascosti in un container carico di banane proveniente dal Sudamerica sono stati sequestrati nel porto di Gioia Tauro. La sostanza stupefacente che sul mercato avrebbe fruttato alla criminalità un introito di circa 200 milioni di euro, è stata individuata dai militari della Guardia di Finanza e dai funzionari doganali, grazie all’uso di sofisticati scanner.  Il carico, proveniente dal porto di Guayaquil in Ecuador, era diretto al porto greco di Salonicco. All’esito delle operazioni, gli atti sono stati inviati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi che ha assunto la direzione delle indagini preliminari.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Gioia a Napoli, Antonio ritrovato sulla spiaggia di Formia

Ritrovato stamane Antonio Barbato, il 55enne scomparso sabato mattina. L'uomo, residente nella zona di Chiaiano, era arrivato in treno...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria