Al bar invece di lavorare, il sindaco lo richiama e viene aggredito a calci nel Nolano

Il sindaco di Camposano Francesco Barbato è stato colpito questa mattina con un calcio alla mano che gli è costato il volo del suo smartphone. L’aggressore è un lavoratore socialmente utile, nonché addetto alla pulizia delle strade.

Il primo cittadino -scrive Il Mattino– si era accorto che l’uomo si stava intrattenendo al bar invece di lavorare e così ha chiesto al dirigente di verificare. Quando i vigili urbani si sono avvicinati -racconta la vittima- lui li ha mandati al diavolo ed è salito in ufficio, dove ha aggredito il sindaco. È stato necessario l’intervento dei carabinieri per riportare la situazione alle normalità. Barbato è stato curato al pronto soccorso di Nola per farsi medicare: per lui prognosi di 3 giorni.