Blindati. Apparivano così stamattina il Perrone e il Rione Berlingieri. Stretti nella morsa dell’operazione ‘Alto impatto’ messa in piedi dagli uomini del commissariato Secondigliano (agli ordini del vice questore aggiunto Raffaele Esposito). In loro supporto gli agenti del Nibbio, quelli delle Unità Cinofile antidroga e antiesplosivo dell’Ufficio Prevenzione Generale. In azione anche gli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania e dell’elicottero del IV Reparto Volo della Polizia di Stato. Un servizio straordinario di controllo del territorio che viene a pochi giorni di distanza dai decreti di fermo a carico di Vincenzo Maione e Orlando Di Maio, indicati proprio come ras emergenti della zona (leggi qui l’articolo di Internapoli). Nel corso dell’attività identificate 96 persone, di cui 20 con precedenti di polizia. Controllati 46 veicoli, di cui 4 sottoposti a sequestro amministrativo e contestate 8 violazioni del Codice della Strada. Si va dalla mancata copertura assicurativa alla mancata revisione periodica e per circolazione con veicolo sottoposto a sequestro.

I controlli nel Perrone e nel Berlingieri

I poliziotti hanno sanzionato il gestore di un bar in Corso Secondigliano e il titolare di un panificio in via Cassano per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché non avevano esposto la tabella indicante il numero di persone che potessero accedere ai locali; inoltre, personale dell’Asl ha sanzionato il titolare del panificio per violazioni delle norme igieniche e, per tale motivo, è stata disposta la sospensione dell’attività commerciale. Durante un controllo in un appartamento in via Abate Desiderio gli agenti hanno rinvenuto una busta con 41 grammi circa di marijuana ed hanno denunciato C.T., 43enne napoletano per detenzione di sostanza stupefacente; mentre, grazie al cane antidroga Trilly, hanno rinvenuto sul tetto di uno stabile di via Monte Faito, occultati dietro ad alcuni materiali abbandonati, 5 involucri con 67 grammi circa di cocaina. Controllate inoltre 11 persone sottoposte agli arresti domiciliari.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.