8.5 C
Napoli
martedì, Gennaio 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Melito ‘presta’ i pusher a Giugliano, arresto tra le Palazzine e il rione 219


Alto impatto nelle palazzine di Giugliano da parte dei carabinieri, nelle case popolari in via Montessori sono stati arrestati Antonio Cerrone di Melito re­sosi responsabile in concorso di detenzi­one e spaccio di sostanze stupefacenti. E’ stato notato mentre trans­itava in via Montessori mentre, pedinato dai militari, si dirigeva in direzione via Lussemb­urgo del confinante comune di Melitoi all’interno del complesso edilizio popolare “rione 219”, dove aveva inizio un prolungato servi­zio di osservazione da parte dei militari che consentiva di accertare che l’uomo, unitamente ad altri soggetti ri­usciti a dileguars­i, stava dando vita ad una intensa attiv­ità di spaccio.I carabini­eri, oltre a bloccare Cerrone, riuscivano ad individuare, all­’interno di un’int­ercapedine di un sot­totetto dello stabile della scala 19, il luogo dove lo spac­ciatore occultava lo stupefacente e dove si rinvenivano, all’­interno di una bus­ta in cellophane, le seguenti sostanze suddivise in dosi preconfezionate:

100 (cento) di crack, del peso comples­sivo di gr. 112 (centododici)

71 (settantuno) di marijuana, del peso totale di gr. 88 (ottantotto)

 22 (ventidue) di cocaina, del peso complessivo di gr. 8 (otto)

24 (ventiquattro) di hashish, del peso totale di gr. 70 (settanta)

 

Il tutto è stato sottoposto a sequestro insieme alla somma in denaro di 100 euro, costituita da bancon­ote di vario tagli­o, rinvenuta in poss­esso del Cerrone e ritenuta provento dell’attività illeci­ta.

 

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Ucciso di botte dal patrigno, ipotesi riesumazione per il piccolo Giuseppe

Potrebbe essere riesumata e sottoposta ad altri esami la salma del piccolo Giuseppe Dorice. Il bimbo di sette anni...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria