18.4 C
Napoli
sabato, Maggio 18, 2024
PUBBLICITÀ

Arsenale scoperto nella ‘palazzine’, si indaga sulle pistole della camorra

PUBBLICITÀ

Arsenale scoperto nella ‘palazzine’, si indaga sulle pistole della camorra. Controlli “ad alto impatto” dei carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna, assieme a quelli del Reggimento Campania e del Gruppo Forestale di Napoli, nei comuni di Castello di Cisterna, Pomigliano e Sant’Anastasia. Impegnati decine di militari e pattuglie. Posti di controllo sono stati predisposti nelle strade più frequentate: 192 le persone identificate, 52 i veicoli ispezionati e molti di questi sanzionati per violazioni al codice della strada. Rinvenute armi e proiettili.

Corposo il bilancio finale, specie quello delle perquisizioni eseguite tra i palazzoni popolari del complesso “ex legge 219” di Castello di Cisterna. Una ricerca condotta tra i totem delle compagnie telefoniche, le cassette d’ispezione degli impianti elettrici condominiali o nei vani generalmente destinati all’antincendio o alle cabine degli ascensori.

PUBBLICITÀ

INDAGINE SULL’ARSENALE DELLA CAMORRA

Avvolte tra panni o nella carta dei quotidiani, sono state rinvenute armi e proiettili. Nel dettaglio una pistola a salve alterata, senza matricola ma con serbatoio e 5 munizioni calibro 8, una Magnum calibro 9×38 mm con 4 bossoli già esplosi nel tamburo. Tutte pistole posticce ma modificate per essere pronte a sparare. Tra queste una Bruni calibro 8 con 6 colpi nel serbatoio e una pistola a gas alterata calibro 6 e 8 cartucce Gfl calibro 9×21. Tutte le armi sono state sequestrate e saranno sottoposte ad accertamenti di laboratorio così da collegarle ad eventuali fatti criminosi.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Buone ragioni per comprare un climatizzatore Daikin

Daikin è di certo uno dei brand più affidabili nel settore dei climatizzatori per uso residenziale. Parliamo, infatti, di...

Nella stessa categoria