Da una serie tv napoletana ad un’altra: 4 attori di Gomorra protagonisti nell’Amica Geniale

C’era grande curiosità per il ritorno in tv de l‘Amica Geniale e la serie Tv targata Rai non ha tradito le attese. Le prime due puntate della seconda serie hanno ottenuto una media di 6,8 milioni di telespettatori con uno share del 29,3% (7.099.000 spettatori, share 27,97% il primo episodio; 6.438.000 spettatori, share 31,99% il secondo).

Un inizio col botto per la serie tv ambientata nel capoluogo partenopeo e che, ai più attenti, ha fatto tornare la mente ad un’altra riuscitissima fiction made in Naples.

Nell’Amica Geniale 2 si respira, infatti, aria di Gomorra con una folta presenza di attori protagonisti  nella fiction ispirata all’omonimo best seller di Roberto Saviano.

 

Ora protagonisti in l’Amica geniale ma li ricordate in Gomorra?

Antonio Milo

Antonio Milo, che interpreta nell’Amica Geniale Silvio Solara, ha partecipato alla prima stagione di Gomorra indossando i panni del killer Attilio, fidatissimo del boss Pietro Savastano ed ammazzato al termine del primo episodio.

Luca Gallone

Luca Gallone interpreta, invece, Vittorio Greco, papà di Lenuccia con limitate possibilità economiche. In Gomorra 2 è O’ Mulatto. Personaggio in perenne lotta con i Guaglioni del Vico, che convincono gli uomini del Mulatto a tendergli un’imboscata, ammazzandolo all’interno di un salone di barbiere.

Antonio Cappuccio

Ad attendere il commando assassino all’uscita del salone c’era Carmeniello ‘o Cardillo, un pezzo da novanta del ragazzi del Vico, che si rivede nella seconda serie dell’Amica Geniale dove l’attore Christian Giroso è Antonio Cappuccio, il fidanzato geloso di Lenuccia.

Alessio Gallo

In conflitto con Antonio Cappuccio ci sono i Solara ed in particolar modo Antonio, interpretato da Alessio Gallo. Alessio Gallo che giovanissimo debuttò nella prima serie di Gomorra con Tonino Spiderman. Un giovane assetato di potere al servizio di Genny Savastano che non esita a puntare la pistola in faccia a suo zio, divenuto un avversario dopo la frizione all’interno del clan Savastano.