30.2 C
Napoli
giovedì, Luglio 7, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Camorra, sequestro beni da 45 alla famiglia Balivo dei Casalesi


Un sequestro beni per circa 45 milioni di euro è stato eseguito dalla polizia di Caserta nei confronti di Silvestro e Gaetano Balivo e loro familiari. Il provvedimento emesso dalla sezione per l’applicazione misure di prevenzione Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.  La proposta della Direziona Nazionale Antimafia nasce dalla ricostruzione investigativa dei complessi rapporti tra famiglia Balivo e quella del boss Michele Zagaria. L’indagine sui Balivo ha portato a individuare un patrimonio mobiliare e immobiliare loro riconducibile.

I beni sequestrati ai Balivo

Sigilli, dunque, a 5 società operanti nel settore edile e dei prodotti ortopedici, a numerosi rapporti finanziari in 14 diversi istituti bancari, a 9 auto, 3 autocarri e una moto, nonchè a oltre 100 tra immobili, fabbricati e terreni a Caserta, nella sua provincia e a Fiuggi.

Le indagini della Squadra molta di Caserta

Le indagini riguardano i due fratelli Balivo destinatari del 2005 di una misura cautelare insieme ad altre 28 persone, provvedimento che contestualmente aveva visto il sequestro del Centro Commerciale Jambo di Trentola Ducenta. Gaetano Balivo, in particolare, per gli inquirenti ha costantemente fornito supporto alla latitanza nell’ex primula rossa. Insieme al fratello deve rispondere di associazione a delinquere di stampo mafioso.

I legami con Zagaria

Gaetano Balivo, infatti, aveva un rapporto fiduciario con Zagaria. Dunque, non solo provvedeva spostarlo sul territorio, ma ne diramava anche gli ordini e investiva i proventi delle attività illecite dei Casalesi. Faceva, infatti, da prestanome in numerosi rapporti commerciali. In cambio ha avuto la possibilità di imporre i propri prodotti e di essere esente dal pagamento del ‘pizzo’ al clan. Non secondario il ruolo del fratello. Ha assicurato a Zagaria la disponibilità delle sue aziende e del suo patrimonio nell’aggiudicazione di appalti e servizi.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Follia sull’Asse Mediano a Mugnano, tampona 7 euro per scappare da un inseguimento

Durante una operazione alto Impatto, programmata sul territorio di Scampia da parte della Polizia Locale di Napoli unitamente al...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria